Come mi vesto (il telefono)?

IMG_0312.JPG
Oggi decido di raccontarmi, di esternare una parte di me che molti non conoscono e che credo accomuni molte ragazze e talvolta anche ragazzi.
Scarpe? No, troppo banale.
Borse? Vi ho già abbondantemente parlato della mia passione per le borse.

Ciò di cui voglio parlare oggi sono: LE COVER PER LO SMARTPHONE, nel mio caso l’iPhone.
Discrimino automaticamente e senza paura ogni tipo di Android e Windows Phone, non me ne vogliate ma a me piace la mela e neanche un esercito di centurioni armati con Samsung Galaxy e Nokia Lumia fuori casa mia potrà mai farmi cambiare idea.
Rispettiamoci a vicenda.
Il punto è che questo iPhone viene da me trattato come una persona: lo pulisco, lo proteggo con pellicole, lo curo, gli do energia e lo VESTO; viene “cambiato d’abito” proprio come cambio abiti io, ogni giorno e più volte al giorno.
Molti ritengono che io sia pazza o semplicemente una persona viziata e capricciosa, ma è più forte di me e penso che questa mia mania non se ne andrà mai.
Proprio come vale per i vestiti, le cover sono di innumerevoli tipi: c’è quella “comoda”, quella “elegante”, quella scomoda e appariscente, quella iper protettiva e chi più ne ha più ne metta.
In questo periodo, tra le altre cose, con l’uscita dei nuovi iPhone 6 e 6 Plus, molte persone si domanderanno che razza di cover comprare per proteggere il proprio telefono senza però rinunciare a quel tocco colorato e vivace che aiuta a far sorridere gli occhi.
Ho selezionato una serie di cover con i relativi eCommerce dai quali poterle acquistare.
Che ne pensate?
So che molti di voi non capiranno e magari mi staranno riempiendo di insulti per la superficialità che sto dimostrando con questo post, però sono sicura che c’è altrettanta gente come me che si concede ogni tanto il piccolo lusso di avere un telefono ben vestito.
Baci baci
Alessiarux

IMG_0313.PNG

6 Comments

      1. alessiarux

        Ti ringrazio molto. È quello che invito tutti a fare. È bene che ognuno abbia le proprie idee e non debba avere paura di esprimerle per paura di essere attaccato. Ahimè, non sono tutti molto rispettosi come te ad esempio 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...