Xmas Wishlist

IMG_0389.JPG
Manca un mese esatto a Natale, o forse un mese meno un giorno, non so.
Da piccola non avevo mai capito un tubo sul Natale, solo qualche anno fa ho realizzato che il 24 si trattasse della vigilia e il 25 del Natale vero e proprio.
A me interessavano i regali e la lasagna (come del resto si può ben notare dal mio lato B).

Non sono una persona religiosa e né mi pento di non esserlo, però – si sa – quando si tratta di feste finalizzate a ricordare nobili avvenimenti ma che in realtà sono pretesti per dare libero sfogo al consumismo, io mi sento un’orgogliosa porta bandiera del cazzeggio e dello shopping compulsivo pre-natalizio.
Come ogni fancazzista (a detta di tutti) blogger che si rispetti, mi sento in dovere di stilare la wishlist di rito colma di oggetti impossibili e non, sperando che qualche anima pia, travolta dalla bontà del Natale, prenda spunto per farmi un bel regalo e rendermi felice.
Stronzate che a Natale si è tutti più buoni!
Andateci voi in centro per comprare i regali alle persone, sarete circondati da troll, elfi selvatici e creature mitologiche; ecco perché in buona parte della mia wishlist vi sono oggetti reperibili online.
Bisogna pur sempre guardare al futuro!

E magari risparmiare qualche esaurimento nervoso ai malcapitati che decidono di prendersi carico dell’acquisto dei giftszsz.

Ecco un prospetto molto chiaro e dettagliato di quelli che sono i miei desideri:

IMG_0388.JPG

1. Sara Battaglia Bag
Questa è quella che chiamo “Borsa della conoscenza”, definizione che si può adattare soltanto a me e ora vi spiegherò il perché.
In palestra (sì, ci vado perché il mio lato B è molto prorompente a causa della lasagna di Natale) ho conosciuto una simpaticissima ragazza che mi ha fatto una cultura su questi piccoli capolavori, penso che a Bari queste borse le abbia comprate tutte lei perché ha una discreta collezione di tutto rispetto dietro la quale sbavo da circa un mesetto.

2. Kate Spade iPhone Case
Posto che io stia piangendo in arabo da quando ho comprato l’iPhone 6 perché non trovo cover carine, mi sono rassegnata all’idea di doverne avere per forza una semplice che si adatti a ogni giorno e che non mi faccia venire l’impeto di scaraventare il telefono dalla finestra.
Chi mi conosce, ma anche chi non mi conosce perché gli ho fatto due palle quadrate, sa che adoro letteralmente il mondo Kate Spade, specialmente per quanto riguarda la sezione technology.
Questa è una cover in finta pelle di un colore blu elettrico troppo shock, poi, non so voi, ma io rimango ipnotizzata dalla piccola picca dorata vicino alla scritta Kate Spade.
Okay, ricoveratemi!

3. Beanie Tamarro
Non so come abbia scovato questo cappello, e il sito a me sconosciuto avvalora ancora di più il mio interrogativo.
Però volevo un cappello carino, di quelli che non passano inosservati e il mega logo in fronte che può sembrare un’aureola mi piace da matti.
In fondo mi sento un po’ tamarra, l’importante è ammetterlo!

4. Majorette By Benefit Cosmetics
Si tratta di uno degli ultimi arrivati in casa Benefit Cosmetics ed è una figata.
Per le amanti del Blush come me, questa sarà una scoperta sensazionale perché è in crema quindi veloce e facile da usare e poi… Il packaging!

5. Au Jour Le Jour
Questa t-shirt è solo di rappresentanza perché in realtà vorrei tutta la collezione di Au Jour Le Jour.

COLLEZIONE AU JOUR LE JOUR

6. Lou Lou Creative Lab Polaris Bangle
Sapete già quanto io ami letteralmente questa donna e il suo lavoro, e non è colpa mia se continua a sfornare meraviglie.
Ho puntato gli occhi su questi Bangle perché sono una fan sfegatata di questo genere di bracciali, e i Polaris -impreziositi dalle pietre colorate- sono ancora più particolari di quelli che ho sempre visto in giro.
Lo shop di Loulou è questo:

http://louloucreativelab.bigcartel.com

7. MVP Creations
Questa giovane designer l’ho scoperta per caso su Instagram ( @mvpcreations) si sa come vanno queste cose; like di qua, like di là e mi sono innamorata del suo operato.
In particolare modo di questo anello dalle linee essenziali ma particolare nella forma che è tra l’altro del mio colore preferito, il verde.
Si tratta di un anello in bronzo ceramicato.
Se volete dare uno sguardo alle altre sue creazioni, vi consiglio di visitare il sito:

http://www.mariavittoriapaolillo.com

8. They’re Real! Liner
Infine, ma non per ordine di importanza, c’è il famoso liner di Benefit.
L’ho finito e mi serve di nuovo, nient’altro da aggiungere.

Voi cosa desiderate per Natale?
Baci baci
Alessiarux

4 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...