Black (and turquoise) is the way

DSC_0123.JPG
Buongiorno, buon lunedì, buon inizio dicembre, buon tutto.
Eccomi qui con un nuovo “post-oufit” dove vi presenterò delle cose molto carine che ho ricevuto.
Sento da qui i vostri pensieri: “Che pizza! Ma questa non può rimanere a casa anziché uscire a scattare foto? Perché dobbiamo vedere ancora una volta la sua faccia? Non poteva limitarsi a un collage?”
La risposta ovviamente è: NO!

Perché le cose che voglio mostrarvi sono bellissime e super alla moda, secondo il mio modesto parere, e questa volta mi sono avvalsa dell’aiuto di un nuovo amico, Antonio Chiarelli, che mi ha scattato le foto che vedrete in questo post e ha scelto la location fantastica.
Fantastica per i graffiti ovviamente, quello che c’era intorno abbiamo evitato accuratamente di fotografarlo.

Andando ad analizzare il mi outfitzhhsz, noterete che è abbastanza semplice; indosso dei banalissimi pantaloni di maglina dal taglio leggermente da odalisca, una felpa e delle sneakers.
Dato che però non siete stupidi e tantomeno ciechi, d’impatto è la presenza di un turchese quasi elettrico, metalizzato, glitterato, brillante, che dona luce e particolarità.
La felpa con maniche metal è di Gaëlle Bonheur, un’azienda che adoro letteralmente perché offre capi molto particolari e ben strutturati, il più delle volte asimmetrici e impreziositi da pattern inusuali e particolari.
Tutta la nuova collezione può essere definita con tre parole chiave: stampe, metal, futurismo.
Da qui anche la scelta di determinati graffiti che richiamassero al meglio il mood che volevo trasmettere in questo post: underground, robotico e futurista.
La scelta delle scarpe non è stata casuale, ma come si può facilmente capire, la mia intenzione è stata di creare un filo conduttore tra i due estremi, se così vogliamo chiamarli, inserendo anche gli occhiali da sole Hawkers (di cui vi ho già parlato QUI).
Le scarpe, 2StarShoes, sono forse tra le più comode mai avute.
Ho un’idea tutta mia per quanto riguarda le scarpe, non sono una persona da tacchi alti, per me la comodità viene prima di tutto, e qui molte stylist potrebbero bacchettarmi perché come disse qualcuno “Fashion is always uncomfortable, if you feel comfortable you’ll never get the look”.
Ma a me che importa? Insomma, io sono la persona più fastidiosa del pianeta.

Ma ora basta parlare di queste cose, guardate le foto, ammiratele, fate complimenti a me e al fotografo, prendetemi in giro, insultatemi, ma fatelo in silenzio.

Baci baci,
Alessiarux

Indossavo:

• Felpa Gaëlle Bonheur
• Pantaloni Martino Midali
• Scarpe 2StarShoes
• Occhiali Hawkers
• Borsa Christian Dior

Foto: Antonio Chiarelli

DSC_0094-0.JPG

DSC_0092-0.JPG

DSC_0187-0.JPG

DSC_0116-0.JPG

DSC_0206 d-0.jpg

DSC_0193-0.JPG

DSC_0199 d-0.jpg

DSC_0195 d - Copia-1.jpg

DSC_0217 d-0.jpg

DSC_0278-0.JPG

DSC_0281-0.JPG

One Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...